Crostoni di spinaci e mozzarela

Denominazione scuola:

Scuola Media Pescetti

Ordine scuola:

Secondaria_Primo_Grado

Comune:

Sesto Fiorentino (FI)

Classe:

2 B

Lista ingredienti (specificare quali sono avanzi):

Spinaci 500 g 4 fette di pane avanzato (da almeno un giorno, meglio se integrale) 2 mozzarelle fior di latte da 100 g Sale q.b. Aglio (a piacere) Olio d’oliva 2 cucchiai (circa 20 g )

Perché è un piatto sostenibile?
Impatto ambientale:

Quanto, secondo te, il piatto impatta sull'ambiente rispetto a energia, emissioni di CO2, imballaggi e utilizzo di acqua? Specifica la motivazione.

Abbiamo usato spinaci freschi. Gli spinaci sono facili da coltivare, hanno un basso impatto ambientale, perché richiedono poca acqua e pochi fertilizzanti, crescono rapidamente, in 40-45 giorni. In uno schema di rotazione delle colture arricchiscono il terreno di nutrienti importanti. La sostenibilità aumenta se per la coltivazione si usano fertilizzanti naturali, come il compost, che sono ecologici. Degli spinaci si mangia tutto, evitando scarti. Li abbiamo comprati dall’ortolano messi in sacchetti di carta. Abbiamo utilizzato olio di oliva prodotto a Calenzano (FI) e mozzarella prodotta in Toscana, limitando così le emissioni di CO2. L''azienda che produce la mozzarella si impegna a ridurre il suo impatto ambientale, utilizzando imballaggi a ridotto contenuto di plastica e derivati da fonti completamente vegetali rinnovabili. In Italia il pane è tra gli alimenti più sprecati e, acquistato vicino a casa, si evitano emissioni di CO2.

Importanza degli ingredienti:

Quanto, secondo te, il piatto rispetta la territorialità, la stagionalità e la biodiversità degli ingredienti? Specifica la motivazione.

Il piatto rispetta territorialità, stagionalità e biodiversità, per i seguenti motivi. Gli spinaci in Italia si coltivano da settembre a maggio, quindi abbiamo usato prodotti di stagione. in Italia si contano più di 500 specie di olivi e solo in Toscana le varietà sono circa 80. A prima vista infatti gli olivi possono sembrare tutti uguali, ma ponendo maggiore attenzione appaiono differenze evidenti nella forma, nel colore della foglia e del frutto. Queste differenze sono dovute a varietà diverse tra loro anche geneticamente. L’olio d’oliva è un prodotto tipico della nostra regione, abbiamo utilizzato olio di Calenzano (FI). Abbiamo usato una mozzarella prodotta esclusivamente con latte locale.

Importanza bilanciamento nutrizionale:

Secondo te il piatto è bilanciato, ovvero contiene un giusto bilanciamento nutrizionale? Specifica la motivazione

Il piatto è bilanciato dal punto di vista nutrizionale, per i seguenti motivi. La mozzarella fior di latte è tra i formaggi meno grassi: 100g di mozzarella hanno 18 di proteine, 18 g di grassi (per la maggior parte saturi, 13 g) e apportano 238 Kcal. E' ricca di calcio, fosforo e vitamine del gruppo B2 e A. Abbiamo utilizzato una mozzarella senza aggiunta di conservanti e coloranti (solo latte pastorizzato, caglio, fermenti lattici e sale). Gli spinaci hanno un alto contenuto nutrizionale e sono una fonte di fibre molto utile. Sono ricchi di vitamine (A, C, K) e minerali (come ferro e calcio); sono una fonte di antiossidanti, perché contengono composti come la luteina. Danno benefici per la vista e contrastano l’invecchiamento cellulare, rallentando il declino cognitivo. 100 g di spinaci apportano circa 25 Kcal, così suddivise: 44% proteine, 36% carboidrati e 20% grassi. 125 g di spinaci crudi corrispondono a circa 100 g di spinaci cotti. Il pane tostato risulta più dietetico perché con la tostatura gli amidi che lo compongono vengono scomposti più lentamente, rilasciando gli zuccheri nel sangue in modo più lento. Se utilizziamo il pane integrale aumentiamo i vantaggi, perché sazia di più e più a lungo. Se consideriamo una porzione di 50gr. di pane integrale (1 fetta di pane da filone corrisponde a circa 45 g), abbiamo 112 Kcal e 24,25 g di carboidrati, di cui 2,74 zuccheri. 1 cucchiaio di Olio EVO (circa 10 gr.) apporta 49 Kcal. Concludendo, due fette di pane integrale tostato in forno con 100 g di mozzarella e 200 g di spinaci lessati conditi con 1 cucchiaio di olio apportano in totale circa 561 Kcal, di cui: 35,18 g di carboidrati; 30,65 g di proteine; 35,18 g di grassi.

Punti Raccolti:

46