LA NATURA SI RISVEGLIA

Denominazione scuola:

scuola paritaria P.Alberotanza

Ordine scuola:

Primaria

Comune:

BARI (BA)

Classe:

3 A

Lista ingredienti (specificare quali sono avanzi):

-INSALATA -POMODORI -MANDORLE -STRACCIATELLA - PANE -FETTINE DI LIMONE -SCAMORZA E STRACCIATELLA -MOZZARELLE Per preparare il nostro piatto “La natura si risveglia” abbiamo pensato di utilizzare tutti gli “avanzi” di piatti cucinati in precedenza.

Perché è un piatto sostenibile?
Impatto ambientale:

Quanto, secondo te, il piatto impatta sull'ambiente rispetto a energia, emissioni di CO2, imballaggi e utilizzo di acqua? Specifica la motivazione.

Per preparare il nostro piatto “La natura si risveglia” abbiamo pensato di utilizzare tutti gli “avanzi” di piatti cucinati in precedenza. Per questo, il nostro piatto non impatta negativamente sull’ambiente. Abbiamo: 1)ridotto il consumo di proteine animali al minimo 2) presentato un piatto che utilizza al meglio gli sprechi alimentari 3)utilizzato cibo locale e stagionale 4)ridotto il consumo di cibi ultra-processati.

Importanza degli ingredienti:

Quanto, secondo te, il piatto rispetta la territorialità, la stagionalità e la biodiversità degli ingredienti? Specifica la motivazione.

Il piatto rispetta la territorialità, la stagionalità e la bio-diversità degli ingredienti. Abbiamo capito che l’impatto ambientale di un alimento dipende anche dal: · Tipo di agricoltura (convenzionale o biologica) · Produzione media o stagionale/regionale · Produzione nazionale o di importazione tramite camion, nave o aereo · Tipo di imballaggio · Prodotti freschi o congelati. I prodotti da noi utilizzati sono territoriali a km O.

Importanza bilanciamento nutrizionale:

Secondo te il piatto è bilanciato, ovvero contiene un giusto bilanciamento nutrizionale? Specifica la motivazione

Il nostro piatto risulta bilanciato in quanto è composto da elementi di origine vegetale e elementi di origine animale. Abbiamo cercato di equilibrare carboidrati e proteine. Il suo impiattamento colorato invita alla sua degustazione e rimanda alla stagione corrente. Il tutto risulta un equilibrio perfetto e un'assunzione ottimale di tutte le proprietà nutrizionali di cui necessitiamo: metà verdura, 10% di grassi "buoni", 20% di prodotti amidacei (amidi/legumi), 20% di proteine.

Il concorso è terminato,
la votazione non è più attiva.

Punti Raccolti:

41