NASUTO ASPIRATUTTO

Denominazione scuola:

Fratelli Rizzi

Ordine scuola:

Primaria

Comune:

Proserpio (CO)

Classe:

quarta unica

Nome e cognome:

NASUTO ASPIRATUTTO

Età:

Senza età

Altezza:

1 metro

Città:

4R-city

Professione:

Supereroe che aiuta gli uomini a rispettare e preservare il pianeta Terra

Superpoteri:

è in grado di modificarsi e cambiare le proprie dimensione in base allo spazio da pulire ( così può entrare in posti piccolissimi.) ed è capace di aspirare tutto quello che inquina, anche se più grande di lui

Cosa fa per ridurre i rifiuti:

Quando Nasuto entra in un supermercato inizia a girare per le corsie urlando: ” Sono arrivate le borse Strampalat fatte di stoffa, da usare e riusare mille e più volte! E’ possibile averne una con il proprio nome o il disegno preferito!” Chi ne vuole una si può avvicinare e prenderla da una delle bottiglie alla base. In cambio lui vuole solo la promessa di non usare mai più le borse di plastica.

Cosa fa per riciclare:

Ha un fiuto eccezionale che riesce a distinguere perfettamente le parti da riciclare. E così separa la carta, dalla plastica, il vetro dall’umido… Poi porta direttamente questi rifiuti in apposite ditte che li riciclano. Ama passare dalle scuole e prendere tutta la carta avanzata, portarla nelle cartiere per fare nuovi fogli.

Cosa fa per riutilizzare:

Nasuto adora dar nuova vita agli oggetti. Per esempio usa le scatole delle merendine per farne dei contenitori nei cassetti, oppure prende le scatole dei cereali per farne contenitori di libri. Usa i barattoli di vetro per mettere farina e pasta e le cialde del caffè… le trasforma in gioielli originalissimi. Non dimentica mai l’umido e lo trasforma in concime. Allungare la vita degli oggetti prima che diventino rifiuti, utilizzandoli più volte. COME? Ripara tutto ciò che può essere ancora utilizzato, usa il retro dei fogli di carta stampata per brutte copie, immagina nuovi usi per alcuni tipi di imballaggi e contenitori,…

Cosa fa per recuperare:

Quando è a terra, annusa e scova i rifiuti di ogni genere, poi li mangia e li trasforma in energia utile per volare. Durante il volo è in grado di far girare le bottiglie alla base grazie alla forza del vento e così genera energia eolica, utile per gli atterraggi di emergenza. A volte ruota le bottiglie verso il basso, le infila nel terreno e riesce a prendere l’energia geotermica, la usa per scavare e per trovare altri rifiuti da aspirare. Altre volte dalle tre valvole che ha sul petto aspira acqua non potabile e la usa per creare altra energia idroelettrica.

Il concorso è terminato,
la votazione non è più attiva.

Punti Raccolti:

17