POLPETTE DEL GIOVEDI’ (con gli avanzi del lunedì, del martedì e del mercoledì)

Denominazione scuola:

Boiardo

Ordine scuola:

Secondaria_Primo_Grado

Comune:

Scandiano (RE)

Classe:

2 B

Lista ingredienti (specificare quali sono avanzi):

Abbiamo pensato a delle polpette perché si prestano bene a riciclare avanzi di cibo. In un'ottica dei alimentazione varia abbiamo immaginato che si sia mangiata carne al lunedì, pesce al martedì e legumi al mercoledì. Con gli avanzi di questi pasti, abbiamo pensato di fare polpette seguendo una ricetta nella quale il procedimento e gli ingredienti fossero sempre gli stessi, ma con solo la variazione di carne, pesce o legumi. Cercando comunque di usare pochi ingredienti, poco costosi e sempre disponibili nelle dispense. Inoltre abbiamo aggiunto una salsa allo yogurt, utilizzando quello prossimo alla data di scadenza. ingredienti: 3 patate, 150g di carne cotta avanzata (oppure 150g di pesce cotto avanzato, oppure 150g di legumi cotti avanzati), mezzo panino secco senza crosta, 100ml di latte caldo, 1 spicchio d'aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, 5 cucchiai di parmigiano reggiano, 2 uova, sale, pepe, pangrattato, olio EVO, yogurt in scadenza, maionese, gocce di limone.

Perché è un piatto sostenibile?
Impatto ambientale:

Quanto, secondo te, il piatto impatta sull'ambiente rispetto a energia, emissioni di CO2, imballaggi e utilizzo di acqua? Specifica la motivazione.

Per le nostre polpette e anche per la salsa abbiamo usato alimenti che hanno un basso impatto ambientale perché sono gli avanzi di cene o pranzi dei giorni precedenti, quindi non necessitano di nuovi acquisti, nuove spese, e nuovi spostamenti verso i negozi. Le abbiamo infatti chiamate "polpette del giovedì" perché, usando gli avanzi dei tre giorni precedenti, permettono di evitare che questo cibo venga buttato via. Inoltre con la stessa ricetta, e quindi con gli stessi pochi ingredienti aggiuntivi, facilmente reperibili in casa e antispreco (come il pane raffermo), abbiamo potuto creare tre diverse tipologie di polpette, tonde e schiacciate, molto buone e per tutti i gusti. Carne, pesce, verdura e legumi sono acquistati da piccoli produttori locali, pescatori della zona e aziende agricole del territorio, quindi pochi trasporti e nessun imballaggio.

Importanza degli ingredienti:

Quanto, secondo te, il piatto rispetta la territorialità, la stagionalità e la biodiversità degli ingredienti? Specifica la motivazione.

Il piatto rispetta molto la territorialità perché è costituito da ingredienti principalmente prodotti nella zona in cui abitiamo (L' alimento proveniente da più lontano è il pesce, pescato nel Mar Adriatico). Inoltre è del tutto stagionale poiché contiene alimenti che si producono tutto l'anno. Infine la ricetta è sostenibile perché gli ingredienti che contiene si possono sostituire con altri in base agli avanzi dei giorni passati. ( Come carne possiamo usare manzo, pollo o maiale; come legumi ceci, fagioli o lenticchie; come pesce merluzzo o sardine...)

Importanza bilanciamento nutrizionale:

Secondo te il piatto è bilanciato, ovvero contiene un giusto bilanciamento nutrizionale? Specifica la motivazione

Si , il piatto è bilanciato perchè contiene il giusto bilanciamento nutrizionale. Infatti presenta le corrette quantità di ogni principio nutritivo, ovvero: per le proteine uova, i legumi, carne, pesce, yogurt e latte, per le vitamine le verdure, per i glucidi pane e pan grattato, per i grassi yogurt greco, olio EVO e latte. Abbiamo usato dei glucidi polisaccaridi e per i grassi abbiamo usato come condimento olio evo che è di origine vegetale

Punti Raccolti:

11