ROBOT LAT

Denominazione scuola:

MARINELLI

Ordine scuola:

Primaria

Comune:

MORSANO AL TAGLIAMENTO (PN)

Classe:

1 A

Nome e cognome:

ROBOT LAT

Età:

20

Altezza:

2 METRI

Città:

GREENLAND

Professione:

GUARDIA PARCO

Superpoteri:

POTERI DEL RICICLO

Cosa fa per ridurre i rifiuti:

La sua casa è di legno, con il tetto ricoperto di fiori ed immersa nella natura. Vicino alla sua casa ha una fabbrica di riciclo dove assieme a degli scoiattoli fa borse di stoffa per fare la spesa, quaderni da usare per scrivere a scuola e fazzoletti per il naso.

Cosa fa per riciclare:

Quando vede un rifiuto gli occhi diventano colorati come un arcobaleno. Con il braccio dx recupera plastica e vetro e li mette in due scomparti diversi del suo zainetto. La carta la prende con il braccio sx e la mette nella tasca invisibile dentro la pancia. L’umido lo mangia e lo trasforma in compost che gli esce dalle orecchie come una fontana con tanti colori e profumi. Con il compost aiuta gli alberi e le piante a crescere sane e forti. Quando vede un rifiuto non riciclabile si illumina il tappo arancione in testa. Poi mangia il rifiuto e si ricarica. Nella sua fabbrica trasforma la carta in libri per bambini e grandi, in quaderni da usare a scuola, in fazzoletti per il naso e in giocattoli per i bambini. Sempre nella fabbrica usa le bottiglie di plastica e i contenitori di latte per creare fiori, giochi per bambini, pesciolini e mobiletti; con il vetro fa nuove bottiglie, vasetti, bicchieri e con l’umido il compost per rendere fertili i campi.

Cosa fa per riutilizzare:

Robot Lat regala ai bambini i fogli di carta usati per disegnare ancora e scrivere delle paroline, costruire castelli, forme geometriche, barchette, dadi, cuori per la mamma. Lui regala anche giocattoli che non servono più ad altri bambini.

Cosa fa per recuperare:

Quando vede un rifiuto non riciclabile lo mangia e si ricarica. La carica gli serve per trasformare le sue gambe in razzi che gli permettono di volare più velocemente nel suo Paese per aiutare nella raccolta dei rifiuti e per raggiungere poi la sua fabbrica. Qui, con i suoi aiutanti, trasforma oggetti vecchi in nuovi da usare ancora: con i tappi di sughero decora le cornici, con le cassette di legno della frutta realizza piccoli contenitori per libri, con le custodie dei CDs scatoline per braccialetti ed anellini, con le gomme delle automobili vasi per fiori.

Il concorso è terminato,
la votazione non è più attiva.

Punti Raccolti:

17